Rinite allergica

Le allergie alle vie respiratorie possono essere sia collegate alla stagione della fioritura o dei pollini ma anche a sostanze presenti nell’aria, che cronicizzano la stessa allergia nei soggetti sensibili.
I sintomi che comprendono oltre al naso chiuso e gocciolante anche bruciore agli occhi, rinite, starnuti ripetuti, astenia, ansia e stati depressivi, asma. Questa sintomatologia è comune sia alle allergie stagionali che a quelle croniche.
E’ importante in questi casi individuare l’antigene responsabile dell’allergia che viene scatenata semplicemente inalando l’aria dove è contenuto.
Il test cutaneo di Prist ed eventuali esami ematici possono dare un quadro chiaro della situazione allergologica.
Oltre agli antistaminici per via orale che servono per attenuare i sintomi sopra descritti, si usando anche inalatori e spray nasali per alleviare l’eventuale irritazione e l’ingrossamento dei bronchi e la difficoltà a respirare.
Poster_pollinico2015

Tutti i consigli